"Traffico di cocaina dal Belgio", sospesi i termini di custodia per 3 imputati

Lo ha disposto il presidente della prima sezione penale Alfonso Malato. Il provvedimento arriva poche ore dopo la richiesta formulata in aula dal pubblico ministero della Dda di Palermo Luisa Bettiol

Il presidente della prima sezione penale Alfonso Malato, con un provvedimento emesso poche ore dopo la richiesta formulata in aula dal pubblico ministero della Dda di Palermo Luisa Bettiol, ha disposto la sospensione dei termini di custodia cautelare per tre dei cinque imputati dell’inchiesta “Up and down”, che ipotizza un traffico di cocaina sull’asse Belgio-Favara passando per Palermo, che si trovano ancora agli arresti domiciliari a distanza di due anni e mezzo dall’operazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pm: "Arresti confermati per tutto il processo"

I difensori, in particolare gli avvocati Daniela Posante e Angelo Nicotra, si erano opposti sottolineando anche che “la custodia cautelare sta già provocando gravi pregiudizi agli imputati e nessuna udienza è stata mai rinviata su richiesta della difesa”. I giudici, poco dopo, hanno emesso il provvedimento, notificato alle parti, con cui dispongono la sospensione dei termini di custodia in considerazione della particolare complessità del dibattimento che “si evince anche dalla considerevole mole di intercettazioni da trascrivere”. Gli imputati sono: Carmelo Fallea, 42 anni, di Favara; Rania El Moussaid, 32 anni, originaria del Marocco e residente ad Agrigento; Gaspare Indelicato, 35 anni, di Favara; Calogero Presti, 44 anni, di Favara e Carmelo Vaccaro, 40 anni, residente a Lodi Vecchio. Fallea, Indelicato e Presti, che si trovano ai domiciliari, vi resteranno, quindi, fino alla conclusione del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento