menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Scuola elementare "Manzoni", dieci aule non disponibili: si cerca l'alternativa

Gli studenti potrebbero essere accolti nei locali dell’Opera Pia di via Beneficenza Mendola, da più di un anno chiusi essendo andate via le ultime suore del Boccone del Povero che li occupavano

Nel corso dell'estate si sono registrati distacchi di calcinacci. Sono 10 le aule del plesso di scuola elementare "Manzoni" di via Udine a Favara che, con l'inizio del nuovo anno scolastico, non saranno disponibili. Gli studenti che le popolavano potrebbero - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - trovare accoglienza nei locali dell’Opera Pia di via Beneficenza Mendola, da più di un anno chiusi essendo andate via le ultime suore del Boccone del Povero che li occupavano.

A questa soluzione si è pensato nel corso di un incontro avvenuto in Comune tra il sindaco Anna Alba, gli assessori Rossella Carlino e Amodeo Nicotra, da una parte, la dirigente scolastica Carmelina Broccia e una delegazione di mamme e insegnanti, dall’altra. L’obiettivo di tutti è di non differire le attività didattiche consentendo agli alunni di iniziare le lezioni alla pari di tutti gli altri. Nessuno deve essere penalizzato.

Ma c’è un problema da superare perché i locali non sono di proprietà del Comune ma rientrano nella disponbilità della Regione Siciliana. L’amministrazione comunale avrebbe fatto esplicita richiesta di poterli utilizzare e attende una risposta da Palermo. Il sindaco Alba si dice fiduciosa e spera di ricevere una risposta positiva entro il mese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento