menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arsenale di pistole, mitragliette e bombe, arrestato un insospettabile

In carcere è finito Amedeo Caruana, 50 anni, infermiere. Nell'operazione sono stati impegnati venti carabinieri

I carabinieri hanno arrestato Amedeo Caruana, infermiere di 50 anni di Favara, sorpreso in possesso di un arsenale all'interno della propria abitazione. "L'operazione - spiegano i militari - è il frutto delle risultanze di una intensa attività info-investigativa sviluppata da alcuni mesi sullo specifico territorio. L’operazione, è scaturita da reiterati servizi di osservazione e controlli a persone di interesse operativo gravitanti nella cittadina di Favara, attività alla quale si è dato massimo impulso anche in seguito ai recenti fatti di sangue che hanno caratterizzato il territorio del comune favarese".

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Il blitz è stato messo a segno da venti carabinieri che hanno circondato e perquisito la casa. All'interno sono stati trovati quattro pistole di vario calibro, tre mitragliette, un moschetto, due carabine, una bomba a mano, una granata, 8000 cartucce di diversi calibri, decine di silenziatori per pistola e mitragliette, vari strumenti per l'alterazione delle armi, una maschera antigas, un giubbotto antiproiettile e numerosi accessori. Le armi e le munizioni erano perfettamente funzionanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento