Nessuna traccia, niente indizi: il "giallo" della scomparsa di Gessica si infittisce

I Ris e le unità cinofile molecolari hanno finito rilievi e ispezioni che si sono concentrate fra la residenza, la casa di campagna e un appezzamento di terreno dell'ex compagno della ventisettenne

Gessica Lattuca

Ris e le unità cinofile molecolari hanno finito rilievi e ispezioni. Ricerche e attività investigativa per risolvere il “giallo” della scomparsa – da Favara - della ventisettenne Gessica Lattuca andranno ancora avanti. I carabinieri della tenenza di Favara e quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale non hanno nessuna intenzione di mollare. Mentre loro continueranno nell’attività portata avanti da ormai 56 giorni, gli specialisti del Ris dovranno esaminare – cercando tracce biologiche ed ematiche – sugli oggetti sequestrati.

I Ris sequestrano diversi oggetti all'ex compagno 

Indizi eclatanti o tracce importanti non ne sono state trovate. Nonostante la meticolosa attività specialistica dei Ris e le perlustrazioni dei cani molecolari, formati in Polonia e in Germania, pare che non siano saltati fuori elementi per tracciare la strada della svolta. L’inchiesta – per l’ipotesi di reato di sequestro di persona - resta ancora aperta a carico di ignoti. I rilievi si sono concentrati, negli ultimi giorni, nell’abitazione di via Fratelli Gracchi, nel centro di Favara, dell’ex compagno di Gessica, nonché padre di tre dei suoi quattro figli, Filippo Russotto.

IL VIDEO. Setacciata l'auto dell'ex compagno di Gessica 

Ma sono stati ispezionati – anche più volte – il casolare e i terreni di contrada Burraitotto e un appezzamento di terreno di contrada Malvizzo. Luoghi che Gessica conosceva e che, assieme al compagno, frequentava. Il riserbo dei carabinieri del comando provinciale di Agrigento resta fitto. Anzi, categorico. Di certo – ma sarà necessario del tempo – attenderanno gli esiti degli esami di laboratorio, effettuati con speciali strumentazioni, dai carabinieri del Ris di Messina.

Ispezionata la casa di campagna di contrada Burraitotto 

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • Specchio, specchio delle mie brame

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento