Nessuna traccia, niente indizi: il "giallo" della scomparsa di Gessica si infittisce

I Ris e le unità cinofile molecolari hanno finito rilievi e ispezioni che si sono concentrate fra la residenza, la casa di campagna e un appezzamento di terreno dell'ex compagno della ventisettenne

Gessica Lattuca

Ris e le unità cinofile molecolari hanno finito rilievi e ispezioni. Ricerche e attività investigativa per risolvere il “giallo” della scomparsa – da Favara - della ventisettenne Gessica Lattuca andranno ancora avanti. I carabinieri della tenenza di Favara e quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale non hanno nessuna intenzione di mollare. Mentre loro continueranno nell’attività portata avanti da ormai 56 giorni, gli specialisti del Ris dovranno esaminare – cercando tracce biologiche ed ematiche – sugli oggetti sequestrati.

I Ris sequestrano diversi oggetti all'ex compagno 

Indizi eclatanti o tracce importanti non ne sono state trovate. Nonostante la meticolosa attività specialistica dei Ris e le perlustrazioni dei cani molecolari, formati in Polonia e in Germania, pare che non siano saltati fuori elementi per tracciare la strada della svolta. L’inchiesta – per l’ipotesi di reato di sequestro di persona - resta ancora aperta a carico di ignoti. I rilievi si sono concentrati, negli ultimi giorni, nell’abitazione di via Fratelli Gracchi, nel centro di Favara, dell’ex compagno di Gessica, nonché padre di tre dei suoi quattro figli, Filippo Russotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO. Setacciata l'auto dell'ex compagno di Gessica 

Ma sono stati ispezionati – anche più volte – il casolare e i terreni di contrada Burraitotto e un appezzamento di terreno di contrada Malvizzo. Luoghi che Gessica conosceva e che, assieme al compagno, frequentava. Il riserbo dei carabinieri del comando provinciale di Agrigento resta fitto. Anzi, categorico. Di certo – ma sarà necessario del tempo – attenderanno gli esiti degli esami di laboratorio, effettuati con speciali strumentazioni, dai carabinieri del Ris di Messina.

Ispezionata la casa di campagna di contrada Burraitotto 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Coronavirus, in Sicilia altri 36 casi in 24 ore: 20 positivi nell'Agrigentino

  • "Cinquecento persone ammassate a ballare", blitz della polizia: chiuso locale

  • Da Covid-free a incubo contagi, 6 gli ammalati: tutti tornati da Malta, Romania, Belgio e Lombardia

  • Finisce la pensione e resta senza mangiare per 5 giorni: poliziotti fanno la spesa ad un anziano

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento