Il "giallo" della scomparsa di Gessica, iscritto nel registro degli indagati l'ex compagno

Stamattina, nei laboratori del Ris di Messina, hanno preso il via gli accertamenti tecnici su quanto rilevato e sequestrato, dagli specialisti dell'Arma, nell'abitazione e nelle campagne di Filippo Russotto

Gessica Lattuca

Il fascicolo d'inchiesta - per sequestro di persona e sfruttamento della prostituzione - è diventato a carico di "noti". Filippo Russotto, ex compagno di Gessica Lattuca che è scomparsa da Favara dallo scorso 12 agosto, è stato iscritto nel registro degli indagati. Un passaggio squisitamente formale - forse anche proceduralmente scontato - per dargli le dovute garanzie nell'ambito dell'espletamento delle indagini tecniche del Ris. 

E' scomparsa da 59 giorni, nessuna traccia di Gessica nel pozzo

Perché stamattina, nei laboratori del Ris di Messina, hanno preso il via gli accertamenti tecnici su quanto rilevato e sequestrato, dagli specialisti dell'Arma, nella sua abitazione di via Fratelli Gracchi, nel centro di Favara, nell'appezzamento di terreno di contrada Fontana degli Angeli e in quello - dove c'è anche il casolare - di Malvizzo, meglio nota come contrada Burraitotto, lungo la strada provinciale fra il Villaggio Mosè e Favara.

Appena ieri, proprio in contrada Burraitotto, è arrivato il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco di Palermo e lo speciale nucleo speleo alpino fluviale, sempre dei pompieri, che, assieme ai carabinieri della tenenza di Favara e a quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale di Agrigento, hanno calato una piccola telecamerina all'interno di un pozzo. Un accertamento tecnico che non ha però prodotto alcun risultato: all'interno di quella cavità non c'era infatti niente: nessun indizio, nessuna traccia e meno che mai nessun cadavere.  

IL  VIDEO - Pozzo artesiano, sommozzatori al lavoro: nessuna traccia di Gessica Lattuca

Fino ad ora, né Filippo Russotto, né i familiari di Gessica Lattuca - che sono tutti rappresentati dall'avvocato Salvatore Cusumano - hanno nominato consulenti che potrebbero partecipare agli esami di laboratorio del Ris. Sia l'indagato che i familiari della scomparsa hanno rinunciato alla facoltà di procedere alla nomina di consulenti. Il fascicolo d'inchiesta della Procura è coordinato dal sostituto Paola Vetro e dall'aggiunto Salvatore Vella. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO. Russotto: "Sono tranquillo, è giusto che i carabinieri facciano il loro lavoro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento