Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Favara tra i rifiuti, firmata ordinanza del sindaco: imposta la ripresa della raccolta

Stamattina era arrivata la certificazione del rischio sanitario da parte dell'Asp, adesso si spera che gli operatori tornino in servizio dopo giorni di astensione

(foto ARCHIVIO)

Riprenderà a breve la raccolta dei rifiuti a Favara? Il sindaco Anna Alba, in una breve diretta su Facebook, ha infatti annunciato che, preso atto di quanto reso noto dall'Asp, cioè la sussistenza di una "grave situazione igienico-sanitaria determinata dall'accumulo di rifiuti solidi urbani nelle pubbliche vie" e quindi la presenza di un "reale pericolo per la salute pubblica", è stato firmato una ordinanza contingibile ed urgente ai sensi dell'articolo 191 del decreto legislativo 152/06 che impone agli operatori di tornare al lavoro.

"Abbiamo già contattato le ditte - ha spiegato - le quali dovranno adeguarsi al deliberato e provvedere, speriamo già nel pomeriggio, a riprendere la raccolta dei rifiuti".

Il primo cittadino ha colto l'occasione per schermarsi dagli attacchi ricevuti in questi giorni. "Non posso chiedere scusa per un sistema che è deficitario - ha detto -. I netturbini sono i primi grandi evasori di questo sistema tributario e ne sono rammaricata". Il sindaco ha parlato, rispetto all'alto tasso di evasione (che supera il 60%) di un "retaggio di tipo culturale rispetto cui Favara non potrà mai migliorare. Mi assumo le mie responsabilità, ma ognuno faccia i conti con la propria responsabilità personale. Tutto pensavo tranne che concludere così il mio mandato".

Alba, inoltre, punta il dito contro chi in queste ore avrebbe "istigato la gente all'odio" e contro gli stessi cittadini, accusati anche di essere stati "poco solidali", stante che hanno continuato a conferire i rifiuti per strada nonostante lo sciopero. Questo anche se, va detto, nessuna ordinanza di stop è stata firmata dal Comune.

Insomma, adesso si attende di comprendere cosa vorranno fare le imprese e soprattutto i lavoratori, rispetto ai quali la Prefettura aveva deciso di non intervenire con un atto di precetto nonostante la richiesta da parte del Comune.

(Aggiornato alle ore 13.05)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favara tra i rifiuti, firmata ordinanza del sindaco: imposta la ripresa della raccolta

AgrigentoNotizie è in caricamento