Cronaca Favara

Ubriaco scappa all'Alt dei carabinieri ma viene rintracciato: denunciato

Il ventisettenne dovrà adesso rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza

Non si ferma all'Alt imposto, lungo le vie del centro di Favara, da una pattuglia dei carabinieri e spera forse di farla franca. I militari dell'Arma della locale tenenza però riescono, praticamente subito, a rintracciarlo e per il ventisettenne scatta il controllo dell'alcol test. Viene trovato con un tasso di 1,47 e quindi il giovane di Favara viene denunciato, alla Procura, per resistenza a pubblico ufficiale e per guida in stato di ebbrezza. A suo carico è scattata anche la sanzione per non aver rispettato le prescrizioni anti-Covid.  

Non è la prima volta, né tantomeno sarà l’ultima, che si registrano – a Favara come anche in altri Comuni della provincia – episodi del genere. Ci sono automobilisti che, o perché ubriachi o perché non in regola: la maggior parte è senza l’indispensabile copertura assicurativa, provano a sfuggire ai posti di controllo delle forze dell’ordine. Qualcuno ci riesce anche, ma sono casi veramente rari perché la maggior parte non soltanto viene rintracciato, ma finisce anche nei guai con tanto di denuncia penale sulle spalle: si configura infatti la fattispecie di resistenza a pubblico ufficiale. Qualcuno, nel recente passato, ha anche provocato degli incidenti stradali, piuttosto gravi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco scappa all'Alt dei carabinieri ma viene rintracciato: denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento