rotate-mobile
Carabinieri / Favara

"Resistenza a pubblico ufficiale": disoccupato arrestato e portato in carcere

L'uomo deve scontare la pena di tre mesi e venti giorni di reclusione

È stato riconosciuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, reato commesso a Favara nel novembre del 2014. E adesso deve scontare la pena di tre mesi e venti giorni di reclusione. In esecuzione di un'ordinanza, emessa dalla Corte d'appello di Palermo, i carabinieri della tenenza hanno arrestato un disoccupato 56enne di Favara. 

L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato portato alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di contrada Petrusa dove dovrà restare a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Resistenza a pubblico ufficiale": disoccupato arrestato e portato in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento