rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Favara

"Rapina con pestaggio e riscatto", la Corte di appello annulla tre condanne

I giudici assolvono anche gli imputati che in primo grado erano stati riconosciuti colpevoli

Sentenza ribaltata: i giudici della seconda sezione della Corte di appello di Palermo, presieduta da Fabio Marino, hanno assolto tre imputati condannati in primo grado con l’accusa di avere rapinato un trentenne per chiedergli, in seguito, il riscatto. In primo grado, al termine del processo con rito abbreviato, altri due imputati erano stati assolti. Il verdetto non è stato impugnato ed è diventato definitivo. I tre imputati condannati, difesi dall’avvocato Giuseppe Barba, hanno invece impugnato il verdetto ottenendo l’assoluzione.

La loro posizione, comunque, era stata in parte ridimensionata già in primo grado. Il gup aveva, infatti, riqualificato uno dei reati contestati ed era stata decisa l'assoluzione per l'estorsione. Un anno e sei mesi di reclusione, il 13 febbraio dell’anno scorso, sono stati inflitti ad Antonio Sanfilippo, 23 anni, Walter Bosco, 40 anni, e Alessandro Sguali, 43 anni. Assoluzione per gli altri due imputati: Giuseppe Bosco, 25 anni, e Aurelio Sanfilippo, 60 anni. I cinque imputati - tutti favaresi tranne Sguali che risiede a Montaperto - hanno sempre respinto le accuse dando una versione dei fatti diametralmente opposta a quella dell’accusatore. La vicenda ruota attorno ad una moto. La presunta vittima, a sua volta arrestata e condannata in seguito con l’accusa di essere un rapinatore seriale di anziani, aveva raccontato di avere subito un pestaggio, una rapina e diverse richieste estorsive finalizzate alla restituzione del mezzo. Alle minacce, sempre secondo la sua versione, avrebbero preso parte pure tre persone mai identificate. Bruccoleri aveva raccontato, inoltre, di essere stato costretto a consegnare la moto ad Antonio Sanfilippo dopo avere subito una vera e propria rapina, per strada, alla quale sarebbe seguita una richiesta di riscatto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rapina con pestaggio e riscatto", la Corte di appello annulla tre condanne

AgrigentoNotizie è in caricamento