rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Tenenza / Favara

"Rapina in concorso e detenzione abusiva di armi": arrestato e portato in carcere

I carabinieri hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione, emesso dall'ufficio Esecuzioni penali della procura

Nel 2020, a Favara, si sarebbe reso responsabile dei reati di rapina in concorso e detenzione abusiva di armi. Adesso, deve scontare la pena di un anno e sei mesi di reclusione. Ed è in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dall'ufficio Esecuzioni penali della procura di Agrigento, che i carabinieri hanno arrestato Antonio Palumbo, 43 anni. 

Il favarese, che era già sottoposto ai domiciliari, dopo le formalità di rito dell'arresto, è stato trasferito alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" dove dovrà appunto espiare la pena. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rapina in concorso e detenzione abusiva di armi": arrestato e portato in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento