menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Occupa una casa e crea un allaccio abusivo alla luce": arrestato commerciante

L'abitazione è risultata essere di proprietà di una pensionata settantacinquenne che si era trasferita a vivere a Palermo

Prima avrebbe occupato abusivamente la casa, in cortile Pupello: nel centro storico di Favara. Poi, per vivere in quella residenza, avrebbe realizzato un allaccio abusivo alla rete dell’illuminazione pubblica. Un commerciante trentaquattrenne, di Favara, è stato arrestato dai carabinieri della tenenza cittadina. E’ stato indagato per furto aggravato di energia elettrica e, nell’attesa dell’udienza di convalida, è stato posto agli arresti domiciliari.

I militari dell’Arma hanno effettuato il controllo assieme ai tecnici dell’Enel. L’allaccio abusivo alla rete elettrica è subito saltato all’occhio e dunque il commerciante, che non è risultato essere il proprietario dell’abitazione, è stato arrestato. I carabinieri hanno, dunque, accertato che l’uomo in quell’abitazione vi risiedeva in maniera illecita: l’aveva, stando all’accusa, occupata abusivamente. La casa è, infatti, risultata essere di proprietà di una pensionata settantacinquenne che si era trasferita a vivere a Palermo.

L’uomo è stato, naturalmente, anche deferito alla Procura della Repubblica anche per l’occupazione abusiva. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento