Cronaca

Mascherina sul volto e arma in pugno, criminale solitario rapina supermarket

L'uomo è entrato in azione con nonchalance e, minacciando chi c'era in quel momento alla cassa, s'è fatto consegnare il denaro: 250 euro. Poi è scappato in sella ad uno scooter

Cosa avesse in mano, come arma, non è ben chiaro. E' certo però che indossasse una mascherina di protezione dal Covid-19 e che s'è fatto consegnare tutti i soldi che c'erano in cassa: non più di 250 euro. Un malvivente, tutto solo, ha messo a segno - nel tardo pomeriggio di oggi - una rapina al supermercato Sisa di Favara. 

L'uomo è entrato in azione con nonchalance e, minacciando chi c'era in quel momento alla cassa, s'è fatto consegnare il denaro. Arraffati i soldi - non più di 250 euro appunto - il criminale solitario s'è dileguato nel nulla in sella ad uno scooter. Sul posto, scattato l'allarme, si sono precipitati i carabinieri della tenenza di Favara. I militari hanno subito ricostruito l'episodio di microcriminalità e hanno avviato il rastrellamento di Favara, allargando le ricerche a macchia d'olio. Non è escluso che siano state già acquisite le immagini dei sistemi di video sorveglianza pubblici e privati della zona. Adesso spetterà all'attività investigativa fare chiarezza sull'identità del balordo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherina sul volto e arma in pugno, criminale solitario rapina supermarket

AgrigentoNotizie è in caricamento