Venerdì, 19 Luglio 2024
Violenze domestiche / Favara

"Calci, pugni e coltelli tirati addosso alla moglie": condannato 43enne

La donna sarebbe stata maltrattata, anche in presenza delle figlie e quando era in stato di gravidanza, per 7 anni

Calci, pugni, insulti, colpi di mestolo e persino dei coltelli lanciati contro: vessazioni e violenze domestiche andate avanti per 7 anni, fino a quando la presunta vittima non ha denunciato ogni cosa e il marito è finito a processo per le accuse di maltrattamenti e lesioni personali aggravate.

Il giudice per l'udienza preliminare del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione C.B., di Favara, accusato di avere vessato la moglie dal 2013 al 2020.

L'imputato avrebbe maltrattato la donna di origini rumene insultandola ripetutamente anche con offese di tenore razzista e picchiandola. La vittima, 46 anni, sarebbe stata colpita con calci e pugni dal marito che le avrebbe tirato spesso i capelli e, persino, lanciato addosso dei coltelli. 

Il favarese, che avrebbe spesso fatto uso di alcool, si sarebbe inoltre del tutto disinteressato delle esigenze economiche della famiglia composta anche da due figlie. La donna, inoltre, in una circostanza, mentre guidava l'auto e trasportava il marito, sarebbe stata picchiata selvaggiamente e costretta a scendere e chiedere aiuto ai passanti. Nella lista delle innumerevoli vessazioni un'aggressione con un colpo di mestolo al braccio e la minaccia, quando era in stato di gravidanza, di aprirle la pancia col il coltello sostenendo che la figlia che portava in grembo non fosse sua.

Fatti per cui il pubblico ministero Cecilia Baravelli aveva chiesto la condanna a 3 anni, 10 mesi e 20 giorni di reclusione: richiesta di pena ridotta di un terzo perchè il difensore, l'avvocato Salvatore Cusumano, ha scelto il giudizio abbreviato.

L'imputato è stato pure condannato a risarcire la donna che si è costituita parte civile con l'assistenza dell'avvocato Daniela Posante. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Calci, pugni e coltelli tirati addosso alla moglie": condannato 43enne
AgrigentoNotizie è in caricamento