Locali della scuola negati ai donatori di organi? Chiarimento fra Aido e Alberghiero

Il responsabile aveva polemizzato dicendo di non avere ottenuto l'autorizzazione a incontrare gli studenti. La dirigente aveva replicato dicendosi "basita", la polemica è rientrata

Flavia Petrin e MIlena Siracusa

I locali dell'istituto alberghiero Ambrosini negati in occasione della giornata della donazione di organi, la polemica con la dirigente scolastica Milena Siracusa che si era detta "basita" e adesso, a distanza di circa un mese, arriva il chiarimento.

LEGGI ANCHE: Alberghiero, porte chiuse all'Aido nella giornata della donazione di organi

La presidente nazionale dell'associazione, Flavia Petrin, prende carta e penna e scrive alla dirigente scolastica. "Gentilissima professoressa Siracusa, - scrive - ho letto con piacere la sua sottolineatura, affidata alla stampa, rispetto alle importanti iniziative, finalizzate alla promozione della cultura della donazione di organi, che hanno sempre impegnato la sua scuola e lei in prima persona e che, cito testualmente dalle stesse informazioni di stampa, “si è sempre spesa, aderendo al mandato di far crescere donne e uomini capaci di assumere stili di vita sani, di conoscere la corretta alimentazione e di vivere i valori della generosità e della solidarietà”.

LEGGI ANCHE: La replica della dirigente scolastica: "Basita per la polemica"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Petrin aggiunge: "Cio’ premesso, le confermo tutta la stima e la disponibilità a collaborare nel comune intento di promuovere corretti stili di vita e una informata cultura della donazione solidale di organi, tessuti e cellule dopo la morte. Mi spiace per i contrasti che si sono creati tra lei e i responsabili di Aido Favara e mi auguro dal profondo del cuore che gli equivoci possano considerarsi superati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Posti vacanti all'Asp, si cercano figure: Sos operatori socio sanitari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento