menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di piazza Cavour a Favara

Una veduta di piazza Cavour a Favara

Isola pedonale a Favara? Una scelta che non piace a 30 commercianti

Contrari i titolari di bar, pizzerie ed esercizi commerciali che offrono servizi nel campo della ristorazione. Esercenti che hanno chiesto e ottenuto un vertice in Comune 

L'istituenda isola pedonale - che dovrebbe interessare piazza Cavour e piazza dei Vespri - non piace ad alcuni commercianti. Sarebbe un provvedimento, sostengono, che ridurrebbe i loro guadagni già erosi da una crisi che si trascina da qualche anno. Con i commercianti, - stando a quanto riporta il Giornale di Sicilia - ha partecipato all'incontro l'avvocato Giuseppe Di Miceli in rappresentanza dell'associazione Konsumer. Tante le proposte avanzate al vice sindaco Giuseppe Bennica, che ha presieduto la riunione, e al comandante della polizia municipale Gaetano Raia. Al momento l'unico atto adottato dal sindaco Anna Alba è un'ordinanza che chiude al transito veicolare parte dell'anello stradale di piazza Cavour, con precisione quello che dall'uscita di via Rosario arriva alla confluenza con via Cesare Battisti. E siccome sulla piazza sono in corso dei lavori di rifacimento del fondo stradale, praticamente resta attraversabile il tratto su cui si affaccia l'ufficio postale. Ma sul capo dei commerciati pende delibera di giunta dello scorso 2 agosto con la quale si estende l'isola pedonale in piazza Cavour e piazza dei Vespri. Contrari a questa soluzione i titolari di bar, pizzerie ed esercizi commerciali che offrono servizi nel campo della ristorazione. Trenta titolari di attività commerciali nei giorni scorsi avevano sottoscritto una nota con la quale chiedevano al sindaco Anna Alba l'istituzione di un tavolo tecnico per discutere sui provvedimenti adottati che ritengono penalizzanti per le loro stesse attività. E l'incontro ieri c'è stato.

"Non diamo nulla per scontato e ascoltiamo tutti - dice l'assessore alla mobilità Bennica - ma come amministrazione comunale riteniamo che sia arrivato il momento di programmare il futuro di questa città. Se riteniamo che Favara sia un centro a vocazione turistica, e le premesse indubbiamente ci sono, dobbiamo adottare dei provvedimenti per rendere più agevole il soggiorno dei visitatori in questa città". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento