rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Vigili del fuoco / Favara / Via Reale

Appiccano il fuoco ad una "montagna" di rifiuti in un magazzino abbandonato: è allarme

Le squadre dei pompieri sono già al lavoro per scongiurare danni, dal comando provinciale è stato inviato anche un "rincalzo": un altro mezzo con acqua

E' ormai una storia che si ripete. Sistematicamente. E' un tentativo di far "pulizia"? Oppure chi, abitualmente, trova rifugio in quei vecchi e abbandonati immobili del centro storico di Favara accende il fuoco per riscaldarsi? O, ancora, qualcuno potrebbe aver gettato appositamente una cicca di sigaretta o un fiammifero? Domande alle quali dovranno rispondere - semmai sarà possibile - gli investigatori. Di certo c'è che, ancora una volta, è stato appiccato un incendio all'interno di un magazzino, ricolmo di spazzatura, in via Reale. Fuoco e fumo hanno richiamato l'attenzione dei residenti e lanciato l'allarme sul posto si sono precipitate le squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. 

Rogo di rifiuti a Favara: danneggiato prezioso immobile storico

Per prima cosa, i pompieri si sono naturalmente sincerati sull'eventuale presenza di persone all'interno del vecchio ed abbandonato magazzino di via Reale. Fatta questa verifica, è partita l'opera di spegnimento. Dopo la prima squadra, dal comando provinciale è stato anche mandato un "rincalzo" a supporto: ossia un altro mezzo pieno d'acqua che servirà, appunto, a fronteggiare il pericoloso incendio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appiccano il fuoco ad una "montagna" di rifiuti in un magazzino abbandonato: è allarme

AgrigentoNotizie è in caricamento