Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Favara

Brucia l'auto di un operaio: è mistero sulle cause, avviate le indagini

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco che hanno, di fatto, evitato che il rogo si estendesse ulteriormente

Brucia l’auto, una Fiat Punto, di un operaio. E’ accaduto, nella notte fra giovedì e ieri, in via Bersagliere D’Anna, vicino alla chiesa Madre di Favara. Mancavano pochi minuti alla mezzanotte quando l’Sos è risuonato alla centrale operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento.

I pompieri si sono immediatamente precipitati e, idranti alla mano, hanno circoscritto e domato l’incendio, prima che si estendesse e provocasse ulteriori danni. Durante la notte, non c’è stato nessun intervento – in via Bersagliere D’Anna – delle forze dell’ordine. Ieri mattina, però, i carabinieri della tenenza di Favara si stavano occupando dell’accaduto. Le cause dell’incendio non sono risultate essere chiare. I pompieri hanno verificato se c’erano o meno, accanto alla vettura o nelle immediate vicinanze, delle bottiglie o taniche di liquido infiammabile o degli inneschi.

Nulla sembrerebbe essere stato rinvenuto, tant’è che ieri mattina si parlava infatti di “cause ancora in corso d’accertamento”. I militari dell’Arma della tenenza di Favara, verosimilmente, hanno già sentito il proprietario dell’utilitaria. Un passaggio investigativo di routine per provare a fare chiarezza subito, così come – sempre verosimilmente – i carabinieri hanno verificato l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di un operaio: è mistero sulle cause, avviate le indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento