Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Favara

Brucia l'auto di una ventenne, le indagini: privilegiata l'ipotesi del dolo

L'attività investigativa dei carabinieri sembrerebbe concentrarsi su eventuali problemi personali, forse sentimentali della giovane

Brucia l’autovettura, una Lancia Y, di proprietà di una ventenne. E’ accaduto durante la notte fra giovedì e ieri nei pressi della zona Calvario di Favara. Le fiamme sono state circoscritte prima e spente dopo dai pompieri del comando provinciale di Agrigento. Delle indagini, già nottetempo, si sono occupati i carabinieri della tenenza di Favara che sono coordinati dal comando compagnia di Agrigento.

Nessun dubbio, non questa volta, sul fatto che la matrice del rogo dovrebbe essere di natura dolosa. Spetterà però naturalmente all’attività investigativa dei militari dell’Arma suffragare quella che, ieri, appariva essere un’ipotesi, una delle più probabili. Pompieri e carabinieri, dopo che le fiamme sono state vinte, si sono occupati del cosiddetto sopralluogo di rito, per stabilire appunto la natura dell’incendio. I militari, come sempre avviene in casi del genere, hanno anche già sentito la proprietaria della macchina: la favarese ventenne. Le indagini – nonostante manchino conferme istituzionali al riguardo – sembrerebbero concentrarsi su eventuali problemi personali, forse sentimentali della giovane. Servirà però, appunto, del tempo per mettere dei punti fermi nell’inchiesta e stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale e, se dal caso, chi potrebbe aver appiccato le fiamme. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di una ventenne, le indagini: privilegiata l'ipotesi del dolo

AgrigentoNotizie è in caricamento