menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

"Nascondeva più dosi di hashish in casa", arrestato diciannovenne

Scattata la perquisizione domiciliare, i carabinieri ci hanno messo davvero poco a trovare la “roba”. Sequestrati anche 150 euro, soldi che sono stati ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio

Nascondeva in casa 20 grammi di hashish. E’ per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio che i carabinieri della tenenza di Favara, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, hanno arrestato un diciannovenne. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, il giovane favarese disoccupato è stato posto agli arresti domiciliari.

L’arresto è stato messo a segno dai militari di Favara durante un mirato servizio antidroga. Scattata la perquisizione domiciliare, i carabinieri ci hanno messo davvero poco a trovare la “roba”. Stando all’accusa i 20 grammi di hashish erano già suddivisi in dosi, motivo per il quale appunto s’è configurato lo spaccio. Ritrovati e sequestrati anche 150 euro, soldi che sono stati ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio.

La “roba” è stata, naturalmente, posta sotto sequestro ai fini della distruzione. I controlli antidroga proseguiranno – e saranno rafforzati anche in vista delle imminenti festività natalizie – tanto a Favara quanto nel resto dei Comuni circostanti. E’ ormai un dato di fatto, purtroppo, che, nell’Agrigentino, scorrano “fiumi” di hashish e marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento