Cronaca Favara

"Vendita truffa di un bimby a un'ottantenne", assolta agente di commercio

Il giudice scagiona l'imputata e trasmette gli atti alla Procura per la responsabile di zona. "Ha mentito per allontanare i sospetti da sè". La difesa ha eseguito una consulenza grafologica sulle firme del contratto

(foto archivio)

Assoluzione per non avere commesso il fatto seppure con una formula dubitativa. Il giudice monocratico Alessandro Quattrocchi ha scagionato l'agente di commercio Esmeralda Generosa Morsillo, 30 anni, di San Biagio Platani, finita sotto processo con l'accusa di sostituzione di persona.

All'imputata si contestava, in sostanza, di avere sottoscritto un contratto di vendita di un Bimby a un'ignara signora ottantenne di Favara che, dopo alcuni mesi, fu contattata dall'impiegato di un'agenzia di recupero crediti che reclamava il pagamento dell'elettrodomestico che, a suo dire, non aveva pagato nonostante risultasse regolarmente sottoscritto il contratto e consegnato il prodotto.

Il giudice, nelle motivazioni della sentenza, sottolinea che l'unica fonte di prova contro l'imputata arrivava dalle dichiarazioni della sua responsabile di zona che, però, secondo il giudice "di tutta evidenza ha mentito durante la sua deposizione in dibattimento per allontanare da sè i sospetti".

Per questo è stata disposta la trasmissione degli atti alla Procura nei suoi confronti. Il giudice ha sottolineato, inoltre, che sarebbe stato suo interesse e non dell'imputata, che era abilitata a vendere altri elettrodomestici, sottoscrivere il contratto con l'anziana donna per avere "dei benefici economici".  

Il difensore dell'agente di commercio, l'avvocato Stefano Catalano, ha prodotto una consulenza grafologica che ha messo in dubbio l'autenticità delle firme sottolineando, in particolare, la possibilità che fossero tutte riconducibili ad una sola mano e, quindi, non fossero stati sottoscritti dalla cliente. L'episodio al centro del processo risale all'agosto del 2015. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vendita truffa di un bimby a un'ottantenne", assolta agente di commercio

AgrigentoNotizie è in caricamento