Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Favara

"Evade dai domiciliari": 30enne rintracciato e arrestato dai carabinieri

Il giovane, a quanto pare, era riuscito a sganciare il braccialetto elettronico

Si sarebbe tolto il braccialetto elettronico e s’è allontanato dalla sua abitazione, a Favara, dove era posto ai domiciliari. I carabinieri della tenenza cittadina si sono subito messi alle calcagna del trentenne Fabrizio Rizzo e sono riusciti a rintracciarlo e ad arrestarlo poco dopo. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta aperto per evasione dagli arresti domiciliari, il giovane è stato nuovamente ricollocato ai domiciliari sempre nella medesima abitazione.

Fabrizio Rizzo venne arrestato a metà dello scorso maggio. Allora, nonostante un disperato tentativo di fuga – durante il quale si erano liberati della refurtiva, o almeno ci avevano provato, - era stato pizzicato, assieme al fratello Mario, subito dopo un furto in abitazione in viale Cannatello ad Agrigento. Ad arrestarli, allora, furono i carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile che è coordinato dal comando compagnia di Agrigento, stessa compagnia dell’Arma che sovrintende anche alla tenenza dei carabinieri di Favara. 

Il gip, al termine dell'udienza di convalida, gli ha applicato la custodia in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evade dai domiciliari": 30enne rintracciato e arrestato dai carabinieri

AgrigentoNotizie è in caricamento