rotate-mobile
Tribunale / Favara

Preso con 4 dosi di cocaina nelle mutande: 37enne a giudizio

La procura manda a processo l'indagato arrestato cinque anni fa dopo un controllo dei carabinieri che lo tenevano d'occhio

A processo con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga: il pubblico ministero Maria Barbara Grazia Cifalinò ha disposto la citazione a giudizio di Giovanni Gibella, 36 anni, di Favara, sorpreso dai carabinieri con 4 dosi di cocaina nascoste nelle mutande.

Gibella, in particolare, il 16 settembre del 2018, è stato fermato a un posto di blocco dei carabinieri che lo tenevano sotto controllo perché sospettato di spacciare. L'operazione ha dato esito favorevole perché, in effetti, negli slip aveva quattro involucri contenenti cocaina pronta, secondo l'accusa, per essere spacciata.

Il processo è iniziato davanti al giudice Michele Dubini con l'audizione dei carabinieri che hanno eseguito l'operazione che hanno risposto alle domande del pubblico ministero Salvatore Caradonna e del difensore dell'imputato, l'avvocato Giuseppe Barba. L'udienza è stata aggiornata per l'interrogatorio di Gibella e le conclusioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso con 4 dosi di cocaina nelle mutande: 37enne a giudizio

AgrigentoNotizie è in caricamento