Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Favara

"Hanno abbandonato medicine scadute e cassette di polistirolo", denunciati farmacista e commerciante

L'area ricolma di rifiuti solidi urbani e speciali -  di circa 500 metri quadrati - è stata posta sotto sequestro dai carabinieri. Dovrà necessariamente essere bonificata

Una - e si tratta di una farmacista quarantenne - è stata "pizzicata" mentre gettava medicine scadute e altri rifiuti derivanti da attività farmaceutica. L'altro - un commerciante cinquantaquattrenne di Favara -  conferiva, invece, cassette di polistirolo utilizzate per prodotti ittici. Sono due, nelle ultime ore, i denunciati per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti. A formalizzare il loro deferimento alla Procura di Agrigento sono stati i carabinieri della tenenza di Favara, coordinati dal comando compagnia di Agrigento. 

L'area ricolma di rifiuti solidi urbani e speciali -  di circa 500 metri quadrati - in contrada Gelardo Marino è stata posta sotto sequestro. Dovrà, necessariamente, essere bonificata.

A non credere ai propri occhi, quando hanno visto i farmaci scaduti e altri rifiuti derivanti da attività farmaceutica, sono stati proprio i carabinieri. E nessuno di loro, naturalmente, s'aspettava che a conferire quella spazzatura speciale fosse nient'altro che una farmacista. Di fatto, inutile ogni tentativo di spiegazione e giustificazione da parte della donna che è stata, così come del resto anche il commerciante di prodotti ittici, deferita alla Procura.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hanno abbandonato medicine scadute e cassette di polistirolo", denunciati farmacista e commerciante

AgrigentoNotizie è in caricamento