rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Dopo il comitato in Prefettura / Favara

Furti, intimidazioni e omicidio: hanno preso il via i controlli interforze per garantire sicurezza

Le pattuglie di polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani - da ore ormai - continuano a "rastrellare" Favara: non ci sono, non al momento, posti di controllo, ma le auto di servizio stanno girando in ogni punto della città

Hanno preso il via, nel tardo pomeriggio, i controlli interforze - con pattuglie di carabinieri, polizia, guardia di finanza e vigili urbani - per garantire la sicurezza a Favara. Dopo il ripetersi di furti, anche in danno di edifici pubblici come scuole e Municipio, di raid vandalici, di intimidazioni come il caso dell'auto dell'imprenditore presa a colpi di pistola, e dopo l'omicidio del cardiologo Gaetano Alaimo, in Prefettura si è tenuto un comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Ad essere invitato anche il sindaco di Favara Antonio Palumbo.  

Colpi di pistola contro l'auto e la saracinesca del garage: intimidito imprenditore edile

Escalation di criminalità, disposti più controlli a Favara, il sindaco Palumbo: "Lo chiedono i cittadini onesti”

E' stato garantito un aumento di controlli per dare, a tutti i cittadini, la percezione di sicurezza. E così da questa sera è stato. "Lo scopo non è solo quello di ribadire la presenza delle forze dell'ordine - aveva spiegato lo stesso primo cittadino - . Ma di strutturare questo genere di controlli affinché i cittadini abbiano veramente la percezione di sicurezza. Non c'è mai stato abbandono da parte dello Stato, ma adesso con azioni mirate e congiunte si proverà a dare il senso di sicurezza e tranquillità". 

A lanciare un vero e proprio grido d'allarme, dopo l'omicidio del cardiologo, era stato lo stesso Palumbo: “Favara non è solo criminalità, violenza e degrado, ha solo bisogno delle cure di tutti per tornare a brillare". 

L'escalation di criminalità, il sindaco in vista del comitato per l'ordine e sicurezza: "Favara ha solo bisogno di cure"

Le pattuglie di polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani - da ore ormai - continuano a "rastrellare" Favara: non ci sono, non al momento, posti di controllo, ma le auto di servizio stanno girando in ogni punto della città. Tutti sono naturalmente pronti ad intervenire qualora dovesse servire, ma l'obiettivo attuale è quello della prevenzione. Con un maxi schieramento del genere, anche i delinquenti più incalliti non potranno far altro che pensarci due o tre volte prima di mettere a segno qualche reato. 

L'omicidio del cardiologo Alaimo, il procuratore Vella: "C'è una incredibile disponibilità di armi clandestine"

Furti, incendi, pistolettate alle auto e omicidio, il colonnello Stingo: "Lo Stato c'è, ma serve la collaborazione dei cittadini"

Il cardiologo ucciso nel suo studio, il comandante provinciale dei carabinieri: "Risposta immediata"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, intimidazioni e omicidio: hanno preso il via i controlli interforze per garantire sicurezza

AgrigentoNotizie è in caricamento