menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato per spaccio di droga, 41enne affidato ai servizi sociali

Il reato per il quale l'imputato venne riconosciuto colpevole risale al 2016: deve scontare otto mesi

Deve scontare 8 mesi per detenzione ai fini di spaccio di droga. La sentenza, dello scorso marzo, è della Corte d'appello di Palermo. Su richiesta della difesa - rappresentata dall'avvocato Daniele Re - il tribunale di Sorveglianza di Palermo ha disposto, per un quarantunenne favarese, l'affidamento in prova ai servizi sociali. A carico dell'uomo sono state imposte anche alcune prescrizioni: dedicarsi a stabile attività lavorativa, rincasare nella propria abitazione entro le 21 e non uscire prima delle 7, non incontrare pregiudicati, divieto di detenere e portare armi o stupefacenti. 

Il reato per il quale l'imputato venne riconosciuto colpevole risale al 2016. La misura dell'affidamento in prova ai servizi sociali ha un unico obiettivo: contribuire alla risocializzazione e rieducazione del condannato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento