Il primo caviale al limone, Favara come l'Australia: l'idea dei fratelli Vita

La produzione avverrà in serre automatizzate che riprodurranno il clima tropicale per favorire la crescita delle piante nel modo più naturale possibile

I fratelli Vita

Favara come l'Australia. Come capitale di sapori ricercati, sofisticati. Una realtà dove il gusto ha deciso di "sposarsi" con l'innovazione. Perché a Favara si coltiverà anche il caviale di limone. Ed a farlo è l'azienda "Geva" dei fratelli Vita. L'agrume - il caviale di limone - è un frutto prezioso: il costo può arrivare anche a 60 euro al chilogrammo. 

Ma a Favara, intanto, si pensa alla produzione. Il caviale di limone ha una polpa in granuli che ricorda la consistenza della pregiate uova di storione. Ecco perché si chiama "caviale". La produzione avverrà in serre automatizzate che riprodurranno il clima tropicale per favorire la crescita delle piante nel modo più naturale possibile.

CLICCA CONTINUA PER PROSEGUIRE A LEGGERE

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento