Cronaca

"In giro con lo scooter col telaio alterato nonostante la sorveglianza speciale", arrestato il fratello di Gessica Lattuca

I carabinieri lo hanno bloccato in piazza, a Favara, e sottoposto a perquisizione

(foto ARCHIVIO)

I carabinieri di Favara hanno arrestato Vincenzo Lattuca, 39 anni, fratello di Gessica, la ragazza, madre di quattro figli, scomparsa nel nulla dal 12 agosto del 2018 e al centro di un caso mediatico nazionale. I militari lo hanno sorpreso alla guida di uno scooter in piazza Giglia, nei pressi del centro del paese, circostanza che li ha indotti a fermarlo perchè, sapendo che era sottoposto alla sorveglianza speciale, non avrebbe potuto mettersi alla guida del mezzo.

Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

Il ciclomotore, inoltre, da un controllo è risultato avere il telaio alterato e la targa, intestata al compagno di Gessica, alla motorizzazione non era associata ad alcun veicolo. L'uomo, che in passato era stato arresto per un caso analogo, è finito ai domiciliari su disposizione del pubblico ministero Alessandra Russo con l'accusa di violazione della sorveglianza speciale.

Lattuca, che ha nominato come difensore l'avvocato Salvatore Cusumano, nelle prossime ore comparirà davanti al giudice per l'udienza di convalida.

Il magistrato della Procura, nel pomeriggio, prima ancora di chiedere la convalida, lo ha rimesso in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In giro con lo scooter col telaio alterato nonostante la sorveglianza speciale", arrestato il fratello di Gessica Lattuca

AgrigentoNotizie è in caricamento