rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Favara

Mietitrebbia e camion devastati dalle fiamme, avviata un'indagine

I carabinieri si muoveranno su fronte di trecentosessanta gradi, senza nulla privilegiare e senza nulla escludere

Devastati dalle fiamme una mietitrebbia e un camion, Fiat 50, di proprietà di un pensionato di 78 anni, originario di Naro, ma residente a Favara. E' accaduto nella notte fra mercoledì e ieri. I vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento si sono occupati di spegnere le fiamme. Sul posto, anche i carabinieri che hanno avviato le indagini.  

Né accanto ai mezzi, né nelle immediate vicinanze, sono state trovate tracce di liquido infiammabile o taniche e bottiglie sospette. Elementi indispensabili per parlare, fin da subito, di un incendio dalla matrice dolosa. Le cause del rogo risultano, dunque, essere ancora in corso d’accertamento. I pompieri non si sono pronunciati e i militari dell’Arma – per fare il più rapidamente possibile – chiarezza hanno avviato le indagini. Un’attività investigativa che verrà portata avanti su un fronte di trecentosessanta gradi, senza nulla privilegiare e senza nulla escludere – stando a quanto filtrava ieri dal comando provinciale dell’Arma di Agrigento.

Durante il sopralluogo di rito, i carabinieri hanno accertato che il camioncino, il Fiat 50, intestato appunto al pensionato, era in disuso. Stando a quanto ufficialmente ricostruito, il piccolo mezzo pesante sarebbe stato senza le targhe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mietitrebbia e camion devastati dalle fiamme, avviata un'indagine

AgrigentoNotizie è in caricamento