Martedì, 16 Luglio 2024
L'intervento / Favara

Brucia il furgone di una imprenditrice usato da un operaio: avviate le indagini

A lanciare l'Sos sono stati alcuni residenti della zona. Ad accorrere, i vigili del fuoco del comando provinciale e i carabinieri della tenenza cittadina

Brucia un furgone, un Fiat Doblò, di proprietà di una quarantenne: una imprenditrice di Favara, ma in uso a un operaio 34enne. E' accaduto all'alba di ieri  in via Mulino a Favara. Le cause del rogo non sono chiare. Come molto spesso avviene in caso di incendi, sono state definite "in corso d'accertamento". L'ipotesi investigativa privilegiata è quella del rogo doloso, ma l'idea dell'incendio accidentale non è stata ancora categoricamente scartata.

A lanciare l'Sos sono stati alcuni residenti della zona. Ad accorrere, i vigili del fuoco del comando provinciale e i carabinieri della tenenza cittadina. Ai primi è toccato il compito di circoscrivere e spegnere le fiamme. Ai militari dell'Arma, quello di avviare le indagini per stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale. Nessun indizio è stato trovato per ricondurre l’evento alla mano di un incendiario: né liquido infiammabile e né bottigliette o inneschi.

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il furgone di una imprenditrice usato da un operaio: avviate le indagini
AgrigentoNotizie è in caricamento