rotate-mobile
Tragedia sfiorata / Favara

Ingoia un cubetto di ghiaccio e rischia di soffocare: bimba di 4 anni salvata da un poliziotto

L'agente era in pizzeria con la famiglia quando ha sentito le urla della piccola e le ha praticato la manovra di Heimlich liberandole le vie respiratorie

Ingoia un cubetto di ghiaccio e rischia di morire soffocata: la fortuna ha voluto che nella stessa pizzeria ci fosse un poliziotto dell'ufficio volanti della questura di Agrigento, in possesso di un attestato di primo soccorso, che è prontamente intervenuto salvandola.

Salva bimba che rischiava di morire soffocata, la mamma scrive alla Questura: "Per fortuna gli angeli esistono, per noi è stato un poliziotto"

E' accaduto in un locale di Favara giovedì sera. L'episodio è stato ricostruito dalla stessa questura con una nota. La bambina, dopo avere ingoiato il ghiaccio che si trovava all'interno di un bicchiere sopra il tavolo, è diventata cianotica. L'agente, dopo avere sentito le grida della madre, ha iniziato a praticare la manovra di Heimlich.

Dopo alcuni minuti la piccola ha espulso il cubetto e iniziato a respirare regolarmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingoia un cubetto di ghiaccio e rischia di soffocare: bimba di 4 anni salvata da un poliziotto

AgrigentoNotizie è in caricamento