rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Favara

Allaccio abusivo alla rete elettrica, convalidati arresti dei coniugi

Il giudice non applica alcuna misura cautelare, il processo per direttissima continua giovedì

Arresto convalidato e nessuna misura cautelare applicata. Queste le decisioni del giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Micaela Raimondo, al termine dell'udienza del procedimento a carico dei coniugi Giuseppe Stagno, 52 anni, e Patrizia Maccarrone, 49 anni, di Favara.

I due imputati, che hanno nominato come difensore l'avvocato Salvatore Cusumano, sono accusati di furto con le aggravanti della violenza sulle cose, dell'uso di un mezzo fraudolento e del fatto che si tratta di beni destinati a un pubblico servizio. I carabinieri della tenenza di Favara, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, nel corso di un controllo realizzato con i tecnici dell'Enel, hanno scoperto che nell'abitazione della coppia vi era un allaccio abusivo alla rete elettrica. 

I due, nell'attesa dell'udienza di convalida, sono stati posti agli arresti domiciliari. La Procura ha disposto il rito direttissimo e i due imputati sono finiti subito a processo: si torna in aula giovedì. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allaccio abusivo alla rete elettrica, convalidati arresti dei coniugi

AgrigentoNotizie è in caricamento