Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Favara

Allaccio abusivo alla rete elettrica, convalidati arresti dei coniugi

Il giudice non applica alcuna misura cautelare, il processo per direttissima continua giovedì

Arresto convalidato e nessuna misura cautelare applicata. Queste le decisioni del giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Micaela Raimondo, al termine dell'udienza del procedimento a carico dei coniugi Giuseppe Stagno, 52 anni, e Patrizia Maccarrone, 49 anni, di Favara.

I due imputati, che hanno nominato come difensore l'avvocato Salvatore Cusumano, sono accusati di furto con le aggravanti della violenza sulle cose, dell'uso di un mezzo fraudolento e del fatto che si tratta di beni destinati a un pubblico servizio. I carabinieri della tenenza di Favara, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, nel corso di un controllo realizzato con i tecnici dell'Enel, hanno scoperto che nell'abitazione della coppia vi era un allaccio abusivo alla rete elettrica. 

I due, nell'attesa dell'udienza di convalida, sono stati posti agli arresti domiciliari. La Procura ha disposto il rito direttissimo e i due imputati sono finiti subito a processo: si torna in aula giovedì. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allaccio abusivo alla rete elettrica, convalidati arresti dei coniugi

AgrigentoNotizie è in caricamento