menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO(

(foto ARCHIVIO(

Installano i contatori idrici e scoprono un allaccio abusivo: arrestato 56enne

L'uomo è stato indagato per furto aggravato. Il giudice ha già convalidato il fermo dei carabinieri e ha rimesso in libertà, senza alcuna misura, il favarese

Un favarese di 56 anni, L. P., è stato arrestato - dai carabinieri della locale tenenza - per furto aggravato d'acqua. L'arresto è stato già convalidato e l'indagato è tornato in libertà senza alcuna misura. E' accaduto tutto in via Magellano a Favara. L'allaccio abusivo alla rete idrica pubblica è stato scoperto mentre gli operai della Girgenti Acque stavano collocando i contatori idrici. Sul posto sono intervenuti, dunque, i militari dell'Arma che hanno fatto scattare l'arresto in flagranza di reato. Inizialmente il 56enne era stato posto - su disposizione del sostituto procuratore di turno - agli arresti domiciliari. L'arresto è stato poi, nelle ultime ore, convalidato e l'uomo è tornato libero visto che il giudice non ha predisposto alcuna misura a suo carico.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento