rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Favara

Aggredisce la mamma e la fa finire in ospedale con un trauma cranico facciale: attivato il "codice rosso"

I medici del "San Giovanni di Dio" hanno riscontrato alla cinquantaduenne anche una contusione al polso e all'omero destro. I carabinieri sono stati delegati all'attività investigativa

Perché abbia aggredito la mamma non è chiaro. Né se è stata la prima o l’ennesima volta. E’ certo però che la cinquantaduenne di Favara è finita al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove i medici le hanno diagnosticato un “trauma cranico facciale minore, contusione al polso ed omero destro”. L’aggressione si è verificata all’interno dell’abitazione occupata da madre e figlio.

Dell’aggressione subita dalla donna è stata avvisata la polizia di Stato e gli agenti della sezione Anticrimine della Questura hanno attivato il cosiddetto “codice rosso”. Un iter che serve, naturalmente, a proteggere la donna-vittima di violenze e maltrattamenti.

Dall’Anticrimine della Questura, l’attività di indagine è stata demandata – in quanto competenti per territorio – ai carabinieri della tenenza di Favara. Spetterà a loro, dunque, fare chiarezza sulla situazione familiare, stabilendo se quest’aggressione sia stata unica e sola o se invece, come si teme, liti e maltrattamenti vadano avanti già da un po’ di tempo. Come primo passo, verosimilmente i carabinieri sentiranno – o forse, nel più fitto riserbo, lo hanno già fatto - la donna ferita.

Per l’Agrigentino si tratta comunque, però, di un ennesimo caso. Lo scorso agosto, sempre a Favara, un disoccupato di 43 anni – che venne denunciato, proprio dai militari dell’Arma della tenenza cittadina  – aggredì la mamma ottantatreenne. L’uomo era ubriaco e, per futili motivi, durante la discussione con l’anziana madre, imbracciò un fucile ad aria compressa e iniziò a minacciarla e l’aggredì.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la mamma e la fa finire in ospedale con un trauma cranico facciale: attivato il "codice rosso"

AgrigentoNotizie è in caricamento