Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus e "fase 2", San Leone presa d'assalto: distanze di sicurezza discutibili

Le nostre telecamere hanno fatto un sopralluogo nel quartiere balneare, molte le persone che non rispettano le regole di prevenzione

 

Le attuali misure di prevenzione del rischio contagio da Covid-19, consentono le attività motorie che da ieri, lunedì 4 maggio, possono svolgersi anche in luoghi distanti dalla propria abitazione. Le ottimali condizioni climatiche, nel quartiere balneare di San Leone, hanno indotto molte persone a fare due passi in riva al mare.

Favara, la "fase 2" diventa un "liberi tutti", è il momento del pugno duro: vietati ville e giardini comunali
Favara, la "fase 2" diventa un "liberi tutti", è il momento del pugno duro: vietati ville e giardini comunali

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/fase-2-ville-giardini-chiusi-favara-comune-coronavirus.html Anche per i non atleti,  la classica “camminata” è consentita a condizione che si rispettino le distanze di sicurezza tra persone. Quello che invece, rimane vietato anche nella fase 2, sono gli assembramenti. Divieto che con molta probabilità non è stato del tutto recepito. Durante il sopralluogo di AgrigentoNotizie a San Leone, sono stati avvistati, gruppi di ragazzi sugli scogli, altre persone comodamente sedute sull’arenile intenti a farsi dei selfie ed ancora, ragazzi in costume da bagno che si concedono la prima tintarella dell’anno.

Per non parlare poi dei tanti, runner e ciclisti, che si muovono a pochi centimetri di distanza l’uno dall’altro. Molte sono comunque le persone che rispettano le regole, ma altrettanto numerosi sono i soggetti che adottano comportamenti  che non sono consoni all’emergenza sanitaria in corso.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento