rotate-mobile
Sanità / Sciacca

Farruggia (Cisl FP): "Tecnici di laboratorio dell'ospedale di Sciacca, situazione insostenibile"

Il sindacato annuncia azioni nei confronti di Assessorato regionale e Ministero dopo anni di segnalazioni e denunce

“In questi mesi abbiamo messo al corrente tutte le istituzioni (l’Ispettorato del lavoro, I’Ispettorato della Funzione pubblica, il prefetto e la Procura della Repubblica, oltre che ovviamente i vertici aziendali dell'Asp) della drammatica situazione in cui vivono e operano da ben tre anni alcuni tecnici di laboratorio Biomedico della Patologia Clinica del P.O. di Sciacca e continueremo a denunciare una situazione che è a nostro parere ormai intollerabile”.

Ad intervenire è il segretario aziendale della Cisl Fp, Alessandro Farruggia. “Ormai da tempo alcuni di questi lavoratori vengono inviati presso altro presidio ospedaliero - continua - senza disposizione scritta, quindi, senza nessuna copertura assicurativa e in violazione delle normative contrattuali vigenti e sono sottoposti a turni massacranti che mettono a rischio la loro incolumità. Questi lavoratori da anni non possono permettersi una programmazione delle ferie estive, non hanno alcun riconoscimento economico per le trasferte e per giunta vengono penalizzati, in quanto valutati in ritardo ed esclusi dal sistema premiante e penalizzati”.

Per questo Farruggia torna a chiedere un intervento agli organi competenti al fine di prevenire ulteriori danni nei confronti dei lavoratori e scongiurare rischi per la loro sicurezza personale e annuncia che di questa vicenda saranno interessati l’Assessorato alla Sanità siciliana e i Ministeri della Salute e del Lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farruggia (Cisl FP): "Tecnici di laboratorio dell'ospedale di Sciacca, situazione insostenibile"

AgrigentoNotizie è in caricamento