"I fantasmi di Portopalo", l'attore agrigentino Giugiù Gramaglia su Rai Uno

Si tratta, senza dubbio, dell'impegno più importante della sua carriera. Protagonista della fiction, tratta dall'omonimo libro di Giovanni Maria Bellu, è Giuseppe Fiorello

L'attore Giuggiù Gramaglia

L'attore agrigentino Giugiù Gramaglia nel cast della fiction "I fantasmi di Portopalo", in onda questa sera su Rai Uno. Si tratta, senza dubbio, dell'impegno più importante della sua carriera. "Ho partecipato a diverse puntate del 'Commissario Montalbano' - dice l'attore al Giornale di Sicilia - ma questa esperienza è stato un notevole salto di qualità in termini di visibilità. Abbiamo girato prevalentemente a Porto Palo e Marzamemi, dove ho avuto l'opportunità di conoscere grandi professionisti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Protagonista della fiction, tratta dall'omonimo libro di Giovanni Maria Bellu, è Giuseppe Fiorello. Si tratta della storia della più grande tragedia di migranti registrata nel secondo dopoguerra fra le acque del Mediterraneo, dove, il 26 dicembre 1996, una "carretta del mare" affondò con 283 migranti a bordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Bottiglia con benzina e fiammiferi davanti al cancello: avvertimento a professionista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento