La Famiglia salesiana agrigentina celebra Don Bosco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La famiglia salesiana agrigentina organizza i festeggiamenti in onore di Don Bosco, Il santo dei giovani, che si terranno dal 28 al 31 gennaio.

Tra gli appuntamenti più significativi, quello di sabato 28, alle 18 alla Concattedrale di San Domenico con la celebrazione della Liturgia Eucaristica presieduta da don Enzo Sazio e animata dal Coro “ Magnificat “ della Basilica dell’Immacolata.

Domenica 29 gennaio, alle 11, alla concattedrale Santa Croce di Villaseta il parroco, don Gioacchino Scimé presiederà  la celebrazione eucaristica a cui farà seguito la cerimonia di premiazione del concorso “Don Bosco", riservato ai ragazzi della parrocchia.

Lunedì 30 gennaio, alle 10,30, presenti gli studenti delle scuole superiori della città, alla basilica dell’immacolata il cardinale Francesco Montenegro presiederà la liturgia eucaristica animata dagli studenti del liceo musicale “Ettore Majorana". La sera, alle 20, presieduta da monsignor Alfonso Tortorici, avrà luogo a Villa Galluzzo una veglia di preghiera animata dalle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Martedì 31 gennaio, a partire dalle 9,30, la direttrice dell’istituto di Maria Ausiliatrice, suor Maria Salerno e suor Giovanna Cozzo, parleranno di Don Bosco e del suo metodo educativo agli alunni delle scuole primarie del secondo Circolo comprensivo "Don Bosco", del plesso "Di Giovanni" di Villaseta e del plesso “G. Fava" di Monserrato.

Alle ore 19, all’Istituto "Maria Ausiliatrice" di via Belvedere, a conclusione dei festeggiamenti, don Enzo Sazio presiederà la liturgia eucaristica animata dal Coro “Santa Cecilia", diretto dal maestro Alfonso Lo Presti e, a seguire, il tesseramento delle ex allieve delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento