La fabbrica dei falsi invalidi, processo riparte con nuovi giudici

A distanza di dieci mesi dai rinvii a giudizio di 48 imputati si proverà ad aprire il dibattimento

Un fermo immagine di un video girato in incognito dalla polizia

Prima un rinvio per un difetto di notifiche e adesso un altro slittamento per consentire all’ufficio di individuare un nuovo collegio visto che il presidente della prima sezione penale Alfonso Malato ha trattato il procedimento in qualità di gip e si è occupato di archiviare alcune posizioni diventando, quindi, incompatibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Slitta al 7 gennaio il maxi processo sui presunti falsi invalidi scaturito dall’inchiesta denominata “La carica delle 104”. I quarantotto rinvii a giudizio, contestualmente alle nove condanne con rito abbreviato, alla ratifica di altri dieci patteggiamenti e a una sentenza di non luogo a procedere, sono stati disposti dal gup Stefano Zammuto lo scorso 23 marzo. A distanza di dieci mesi, nel primo giorno di udienze del 2019, si tenterà di aprire il dibattimento davanti a un nuovo collegio di giudici che sarà individuato nei prossimi giorni. L'operazione della polizia con quattordici arresti, fra carcere e domiciliari, e altre misure cautelari minori, è scattata il 22 settembre del 2014. L'inchiesta ipotizzava un collaudato sistema che, attraverso due “bande parallele”, aveva messo in piedi un giro di certificazioni false che, con la complicità di medici infedeli e faccendieri senza scrupoli, attestava invalidità e patologie finalizzate a truffare lo Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento