rotate-mobile
Tribunale / Canicattì

"Falsi documenti per avere assicurativa a condizioni favorevoli": non doversi procedere per 9 imputati

Il giudice ha dichiarato la prescrizione visto che i fatti contestati risalivano al 30 giugno 2016

"Non doversi procedere per intervenuta prescrizione". Lo ha dichiarato il giudice monocratico del tribunale di Milano in merito alle posizioni di 9 canicattinesi sotto processo per aver presentato falsa documentazione per usufruire di una copertura assicurativa a condizioni più favorevoli rispetto a quelle realmente spettanti. Agli imputati veniva contestato, a vario titolo, di avere stipulato delle polizze di assicurazione con la compagnia Genialloyd presentando falsa documentazione di passaggio di proprietà.

I 9 canicanittesi erano stati rinviati a giudizio, ma nel corso del processo appunto, il giudice monocratico del tribunale di Milano ha dichiarato "il non doversi procedere per intervenuta prescrizione". I fatti contestati risalivano infatti al 30 giugno 2016.

Gli imputati sono difesi, tra gli altri, dagli avvocati Calogero Meli, Angelo Asaro, Giovanni Salvaggio e Annalisa Lentini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Falsi documenti per avere assicurativa a condizioni favorevoli": non doversi procedere per 9 imputati

AgrigentoNotizie è in caricamento