rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Lampedusa e Linosa

"Permessi di soggiorno falsi", arrestati 8 immigrati sbarcati a Lampedusa

Dalla più grande delle isole Pelagie sarebbero arrivati - non è chiaro come, attraverso quali tappe intermedie - a Napoli dove avrebbero acquistato i documenti fasulli

Hanno detto di essere sbarcati a Lampedusa nei mesi scorsi. Sono gli otto uomini, originari del centro Africa, fermati al terminal traghetti di Genova mentre cercavano di imbarcarsi per la Spagna. Tutti e otto sono stati trovati in possesso di documenti falsi. Documenti per i rifugiati, validi per l'espatrio, e permessi di soggiorno che gli stessi migranti avrebbero detto d'aver comprato a Napoli.

Tutti otto sono stati arrestati. Per la Procura di Genova, - secondo quanto riporta l'Ansa - dietro quei documenti vi sarebbe una vera e propria organizzazione che gestisce il traffico di clandestini tramite la fabbricazione di finte carte.

Gli otto - che hanno dichiarato di essere originari del Ghana, Guinea Bissau, Senegal e Costa D'Avorio -  hanno anche detto di essere profughi sbarcati a Lampedusa nei mesi scorsi. Da Lampedusa sarebbero arrivati - non è chiaro come, attraverso quali tappe intermedie - a Napoli, senza specificare come e dove avrebbero acquistato i falsi documenti e poi sarebbero arrivati a Genova per dirigersi in Spagna. Nei prossimi giorni gli otto verranno interrogati dal Gip e il Pm potrebbe trasmettere gli atti alla Procura partenopea per indagare sull'organizzazione che produce falsi documenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Permessi di soggiorno falsi", arrestati 8 immigrati sbarcati a Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento