menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia municipale ha scoperto l'abuso edilizio (foto ARCHIVIO)

La polizia municipale ha scoperto l'abuso edilizio (foto ARCHIVIO)

"Hanno costruito abusivamente uno stabile di due piani", firmata l'ingiunzione a demolire

Era la fine dello scorso novembre quando la polizia municipale effettuava il controllo ed accertava che quelle opere sarebbero state realizzate in assenza di autorizzazioni del Genio civile e del permesso a costruire. Allora, il cantiere venne sequestrato

Dovrà demolire il nuovo fabbricato realizzato entro 90 giorni. A firmare l'ingiunzione di demolizione è stato, nei giorni scorsi, il dirigente del quinto settore Territorio e Ambiente di palazzo dei Giganti, Giuseppe Principato. Se l'opera abusiva non verrà demolita entro i 90 giorni, ai proprietari dell'immobile verrà elevata una sanzione amministrativa tra 2 mila e 20 mila euro, il bene sarà acquisito gratuitamente di diritto al patrimonio comunale e, previa immissione in possesso da parte del Comune, lo stabile di due piani verrà raso al suolo dal Comune. A meno che, con deliberazione consiliare, non si dichiari l'esistenza di prevalenti interessi pubblici e sempre che l'opera non contrasti con rilevanti interessi urbanistici o ambientali.  

Hanno costruito abusivamente un immobile di due piani, sequestrato il cantiere

Era la fine dello scorso novembre quando la polizia municipale, coordinata dal comandante Gaetano Di Giovanni, effettuava il controllo ed accertava che quelle opere sarebbero state realizzate in assenza di autorizzazioni del Genio civile e del permesso a costruire. Allora, il cantiere venne sequestrato. Nei giorni scorsi, invece, è stata firmata l'ingiunzione alla demolizione. 

"Nel caso di cose sottoposte a sequestro dall'autorità giudiziaria - avverte il dirigente del Comune di Agrigento - i proprietari dovranno chiedere il dissequestro al giudice penale prima di eseguire la demolizione".

L'ingiunzione a demolire oltre che ai proprietari dell'immobile è stata inviata, per conoscenza, alla Procura della Repubblica di Agrigento, al Genio civile e alla polizia municipale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento