Una partecipata è per sempre: il Libero consorzio cita in giudizio la Propiter

La dismissione delle partecipazioni societarie non necessarie è un obbligo di legge da alcuni anni

Il Libero consorzio

Libero Consorzio "imprigionato" nella partecipazione all'agenzia Propiter Terre Sicane adisce alle vie legali per rompere ogni vincolo con la ormai (quasi) ex società partecipata. Il provvedimento è stato adottato dal commissiario Alberto Di Pisa. 

Già nel 2014 l'ormai ex Provincia aveva comunicato di essere fuoriuscita dalla partecipata, ma oggi "la suddetta società non ha provveduto alla presa d'atto del recesso di legge omettendo i conseguenti provvedimenti, malgrado le sollecitazioni formulate attraverso un'ampia corrispondenza e nonostante il normativo quadro di riferimento".

Si è quindi scelta la strada dell'azione legale, affinché l'assemblea ordinaria e straordinaria dei soci "prenda atto della volontà del Libero Consorzio comunale di voler cessare la partecipazione". Ma perché questa "fretta"? La dismissione delle partecipazioni societarie non necessarie, in realtà è un obbligo di legge da alcuni anni. Rimanere dentro la Propiter diventa quindi per la ex Provincia un problema non di poco conto, anche sotto il profilo di eventuali somme dovute per la partecipazione societaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un caso simile è quello che ha riguardato proprio l'ente di area vasta e i suoi rapporti con il Consorzio universitario: in questo caso fu però il Cupa a cacciare dalla compagine societaria l'ex Provincia, chiedendogli però di pagare gli arretrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento