rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
La firma / Santo Stefano Quisquina

Complesso dell’ex preventorio “Peruzzo”, il Libero consorzio ha deciso: concesso al Comune di Santo Stefano

L’intento dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Cacciatore è preservare e utilizzare l’imponente e spaziosa struttura, originariamente sede della facoltà di scienze forestali, come spazio polifunzionale con finalità sociali e di servizio alle imprese

I documenti sono stati ormai firmati: l’intero complesso denominato “Ex preventorio Peruzzo” è stato concesso a titolo gratuito al Comune di Santo Stefano Quisquina.

Dopo avere acquisito un’ala dove oggi sorge la ”Cittadella delle associazioni, è stato dunque messo nero su bianco per ciò che riguarda il contratto di comodato con il quale il Libero consorzio comunale di Agrigento ha affidato e concesso a titolo gratuito l’utilizzo al Comune dell’intero complesso

L’intento dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Cacciatore, è preservare e utilizzare l’imponente e spaziosa struttura, originariamente sede della facoltà di scienze forestali, come spazio polifunzionale con finalità sociali e di servizio alle imprese. Sarà un centro convegni ed ospiterà fiere ed eventi temporanei.

“Il contratto di comodato - dice il sindaco Cacciatore - definisce l’iter avviato da Raffale Sanzo nell’ambito di quella collaborazione istituzionale che caratterizza sempre di più la vita e l’attività del Libero consorzio comunale di Agrigento con gli enti locali, permettendo così la piena fruizione di un immobile che per valore architettonico e per la sua funzionalità può diventare uno spazio  di grande interesse per tutto il comprensorio dei Sicani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Complesso dell’ex preventorio “Peruzzo”, il Libero consorzio ha deciso: concesso al Comune di Santo Stefano

AgrigentoNotizie è in caricamento