menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beni da alienare, il Comune mette mano all'ex caserma dei Vigili del fuoco

Chiesto al Distretto turistico di lasciare i locali, ma ne saranno offerti di nuovi: l'idea è provare a vendere la struttura

Sono dentro l'elenco dei beni da alineare ormai da numerosi anni. Eppure, sono così poco appetibili - vuoi per il prezzo, vuoi per le condizioni in cui versano - che nessuno si presenta nemmeno ai saltuari bandi pubblicati per tentare la loro vendita. Sono i beni del Comune inseriti nel piano delle alienazioni: decine di vecchi ruderi nel centro storico (di cui è rimasto in alcuni casi solo l'area di sedime) oltre che un locale in via Garibaldi e soprattutto tre grandi edifici, per un valore complessivo di oltre 4 milioni di euro.

Si tratta dei locali del'attuale caserma dei carabinieri di Villaseta, del Boccone del Povero di via Orfane e dell'ex caserma dei vigili del fuoco del viale della Vittoria. Proprio su questa si è concentrato l'assessore Massimo Muglia, il quale a fine anno ha inviato al Distretto Turistico "Valle dei Templi" una comunicazione con la quale chiede di liberare i locali attualmente occupati al piano terra della strutture entro 60 giorni, garantendo comunque che ne saranno individuati altri sempre di proprietà comunale. La speranza è che svuotando le strutture dai loro occupanti queste possano divenire più facilmente "smerciabili", ma appare davvero molto difficile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rapina in banca con bottino record, chieste tre condanne

  • Cronaca

    Crescita dei contagi e assembramenti, Micciché pronto al "pugno duro"

  • Cronaca

    Imbrattano i muri e tentano il furto, la Scientifica trova impronte digitali

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento