rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
L'ordinanza

"Evase dai domiciliari", sospesa misura alternativa: 42enne portato in carcere

Ad eseguire il provvedimento emesso dal tribunale di Sorveglianza sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura

Sospesa la misura alternativa della detenzione domiciliare e portato alla casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo” di contrada Petrusa. Ad eseguire il provvedimento emesso dal tribunale di Sorveglianza di Agrigento, a carico di Cristian Poni di 42 anni, sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento. La misura alternativa dei domiciliari è stata sospesa – stando a quanto è emerso ieri – per il reato di evasione. Gli agenti dell’Upgsp hanno dunque dato esecuzione all’ordinanza e dopo le formalità di rito hanno trasferito l’agrigentino al carcere di contrada Petrusa.

Poni non è la prima volta che finisce nei guai. Anche l’ipotesi di reato di evasione dagli arresti domiciliari non è la prima volta che gli viene contestata, così come quelle di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evase dai domiciliari", sospesa misura alternativa: 42enne portato in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento