menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"E' evaso di nuovo dai domiciliari", arrestato un trentacinquenne

Era finito nei guai a metà di maggio perché, insofferente ai controlli dei carabinieri, si era recato in caserma e aveva preso a pugni il portone chiuso, minacciando i militari che erano all’interno

Era stato arrestato – e posto ai domiciliari - a metà di maggio perché, insofferente ai controlli dei carabinieri, si era recato in caserma e aveva preso a pugni il portone chiuso, minacciando i militari che erano all’interno. Allora, gli venne contestata l’ipotesi di minacce a pubblico ufficiale. Una settimana dopo venne arrestato, nuovamente, per evasione dai domiciliari. Cosa che sarebbe accaduta di nuovo, nelle ultime ore. Perché dopo l’arresto di fine maggio, il trentacinquenne era stato rimesso ai domiciliari.

Nelle ultime ore, durante un controllo dei carabinieri della stazione di Siculiana Fabrizio Santamaria, 35 anni, sarebbe stato trovato in giro lungo via Roma a Siculiana. E’ dunque scattato un nuovo arresto per l’ipotesi di reato di evasione dagli arresti domiciliari. Questa volta, il trentacinquenne che è rappresentato e difeso dall’avvocato Vita Maria Mazza è stato – dopo le formalità di rito dell’arresto in flagranza di reato – trasferito alla casa circondariale di contrada Petrusa ad Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento