menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia dei carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri

"Evade dagli arresti domiciliari", arrestato un trentunenne

Il trentunenne, durante i controlli dei carabinieri effettuati ieri sera, non è stato trovato - secondo l'accusa - in casa. Il giudice convalida il provvedimento

Evasione dagli arresti domiciliari. E' per questa ipotesi di reato che i carabinieri della stazione di Villaseta, ieri sera, hanno arrestato Francesco Vetrano, trentunenne, disoccupato.

Il giovane, nella serata di ieri, - secondo quanto è stato ufficialmente ricostruito dai militari dell'Arma - "durante un controllo non è stato trovato in casa. Effettuate le ricerche, il trentunenne è stato rintracciato, poco dopo, per le vie del centro". Bloccato, dai carabinieri, è stato arrestato. Su disposizione dell'Autorità giudiziaria è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari. 

Il giudice monocratico Gianfranca Claudia Infantino, all'udienza di convalida, ha disposto gli arresti domiciliari. Il processo per direttissima a carico di Vetrano, che ha nominato come difensori gli avvocati Daniela Cipolla e Salvatore Pennica, è stato rinviato al 7 marzo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento