rotate-mobile
Carabinieri / Realmonte

"Evasione e associazione per delinquere": deve scontare 2 anni, portato in carcere

I reati contestati al disoccupato quarantaquattrenne di Realmonte risalgono agli anni 2013-2017

Deve scontare due anni e quattro mesi di reclusione poiché ritenuto responsabile dei reati di evasione e associazione per delinquere. E’ in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dall’ufficio Esecuzioni penali del tribunale di Agrigento, che i carabinieri della stazione di Realmonte, che vengono quotidianamente coordinati dal comando compagnia della città dei Templi, hanno arrestato V. I. di 44 anni.

I reati contestati al disoccupato di Realmonte risalgono agli anni 2013-2017. E si tratta appunto di evasione e associazione per delinquere. Il quarantaquattrenne non appena rintracciato è stato portato in caserma e dopo le formalità di rito della notifica dell’ordine di carcerazione, effettuate appunto alla caserma dei carabinieri del paese, è stato trasferito – dagli stessi militari dell’Arma – alla casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo”. L’uomo dovrà adesso rimanere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Quotidianamente i carabinieri, ma anche le altre forze dell’ordine presenti sul territorio, si occupano anche di eseguire gli ordini di carcerazione o le misure cautelari richieste dall’autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evasione e associazione per delinquere": deve scontare 2 anni, portato in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento