Giovedì, 18 Luglio 2024
Tribunale

I carabinieri gli bussano mentre è ai domiciliari e non risponde perchè la casa è senza energia elettrica: assolto

L'uomo era stato denunciato per evasione dopo un controllo, anche il pm aveva chiesto il proscioglimento per mancanza di riscontri

Assolto dall'accusa di evasione dagli arresti domiciliari: il giudice monocratico Agata Anna Genna ha scagionato un nigeriano al quale si contestava di essersi allontanato dall'abitazione dove era detenuto.

L'imputato era stato denunciato dopo un controllo dei carabinieri che gli avevano bussato in casa senza ricevere una risposta.

Al processo, tuttavia, lo stesso pubblico ministero Valentina D'Azzò aveva chiesto l'assoluzione sostenendo che i militari avrebbero dovuto fare altri riscontri oltre a valutazioni logiche: il citofono, infatti, non funzionava perché nell'appartamento non vi era neppure il contatore dell'energia elettrica.

Alla richiesta di assoluzione si era associato pure il difensore dell'imputato, l'avvocato Roberta Agozzino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri gli bussano mentre è ai domiciliari e non risponde perchè la casa è senza energia elettrica: assolto
AgrigentoNotizie è in caricamento