rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Evade l'obbligo di soggiorno, ritrovato da un'altra parte: arrestato

Il giovane – rappresentato e difeso dall’avvocato Serena Gramaglia – è stato posto ai domiciliari

Avrebbe dovuto starsene, per effetto della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, ad Agrigento. In realtà è stato trovato a Porto Empedocle. E’ per violazione delle prescrizioni della sorveglianza speciale che i poliziotti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento hanno arrestato, nella serata di giovedì, il ventunenne Salvatore Camilleri. Il giovane – rappresentato e difeso dall’avvocato Serena Gramaglia – è stato posto ai domiciliari. E vi resterà fino all’udienza di convalida. Il ventunenne Salvatore Camilleri era finito nei guai a fine dello scorso luglio dopo che nel quartiere Bonamorone scoppiò il caos e dopo che inizialmente si era allontanato dalla sua abitazione. Poi è stato lo stesso giovane a presentarsi spontaneamente alla caserma “Anghelone” dove i poliziotti lo hanno arrestato. Negli ultimi giorni, il giovane era sottoposto alla sorveglianza speciale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade l'obbligo di soggiorno, ritrovato da un'altra parte: arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento